Planet Car - Usai Muravera
 
  • Home Page

  • Chi Siamo

  • Organigramma

  • Dove Siamo

  • Auto Nuove

  • Auto Usate

  • Assistenza

  • Servizi

  • Promozioni

  • Planet Car e lo Sport

  • Contatti

  • Toyota
     Novità
    Baby JEEP???
    Dal 2012. "Fiat conferma l'intenzione d'installare nello stabilimento di Mirafiori la versione più aggiornata di una delle tre principali architetture". "L'installazione degli impianti produttivi inizierà nel 2012 mentre l'inizio della produzione del primo modello, un Suv a marchio Jeep, è previsto per la seconda metà del 2013".

    Lancia Ypsilon
    Qual è uno dei pesi più gravosi da sopportare? Le aspettative. Ebbene, la nuova Lancia Ypsilon dovrà avere spalle robuste: su di lei, il Gruppo Fiat fa grande affidamento, dandole il compito di risollevare le sorti del marchio Lancia.

    KIA Rio
    La promessa fatta allo scorso Salone di Ginevra – una vettura compatta col "naso di tigre" che non si confonde con nessun altra – è stata mantenuta. A raccontare la storia del naso è Peter Schreyer - chief designer della Kia ma famoso soprattutto per il suo passato in Volkswagen-Audi (è il papà della TT, ma in garage ha anche una Fiat 124 Spider Pininfarina) - che dice: "…la griglia anteriore dev'essere riconoscibile fra mille e non confondersi con nessun altra. E le nostre assomigliano al naso di una tigre".

     Ricerca
    Nuova Toyota Yaris il Piccolo Genio è Tornato
    yarisnuovatest_big.jpg

    Look più dinamico e maggiore abitabilità: sono gli ingredienti sui quali ha puntato la Toyota per la terza generazione della Yaris, presentata ufficialmente al Salone di Francoforte.
    La scocca è nuova, più rigida e leggera, ma le dimensioni restano compatte: la nuova generazione di Yaris si è allungata di 10 cm (misura 3,88 metri), una crescita che ha consentito di lasciare più spazio ai passeggeri posteriori e al bagagliaio. Invariata la larghezza, di 1,69 m. L'altezza è stata ridotta di 20 mm per abbassare il baricentro e rendere la linea più dinamica e compatta. Il frontale, dal caratteristico motivo a Y, è dominato dalle due griglie: quella superiore ospita il logo ed è racchiusa dai fari, quella inferiore si è allargata, dando alla vettura un aspetto più grintoso.
     Tre i propulsori in gamma: il 1.0 VVT-i tre cilindri da 69 CV e il 1.3 Dual VVT-i quattro cilindri da 99 CV a benzina e il 1.4 D-4D da 90 CV a gasolio. Oltre al cambio manuale si può avere la trasmissione Multidrive S a variazione continua (abbinata al motore 1.3) e il sistema Multimode (sul 1.4 diesel), un cambio manuale automatizzato senza pedale della frizione, utilizzabile sia in modalità sequenziale sia in quella automatica.
    Il posto guida è regolabile e i sedili sono equipaggiati con il sistema WIL contro i colpi di frusta, mentre il pannello centrale rende facilmente raggiungibili i comandi. Al centro della plancia, contornato da un profilo cromato, il pannello touch screen, dal quale si ha accesso al sistema di navigazione Toyota Touch. Per facilitare il posteggio, c'è anche una telecamera posteriore (di serie già sulla versione Active) che trasmette le immagini sul display centrale, dal quale si accede anche all'interfaccia con lo smartphone e alla gestione dell'archivio musicale, oltre che al computer di bordo.
    Fonte: www.quattroruote.it


    La Nuova Fiat Panda

    Nuova_Panda.jpg

    Panda_interni.jpg
    La Fiat coglie l'occasione del Motor Show di Bologna 2011 per presentare al pubblico italiano due novità fondamentali per la propria gamma: la nuova e attesissima Panda e la Punto 2012.
    La Panda, già svelata al Salone di Francoforte, è ormai prossima alla commercializzazione e taglia nettamente con il passato: il design è totalmente inedito e modernissimo, gli interni segnano un grande passo avanti rispetto al passato e ripropongono il "tascone" della Panda di Giugiaro del 1980, con finiture che appaiono adeguate alla fascia di prezzo.
    Per cominciare, è aumentato lo spazio a disposizione nell'abitacolo: le misure sono cresciute di 7,0 millimetri in altezza ai posti anteriori e di 4,0 mm sopra quelli posteriori. La larghezza dei posti anteriori è maggiore di 26 mm, quella posteriore di 4,0 mm.
    Bagagliaio. La capacità dichiarata del bagagliaio della nuova Panda con il sedile posteriore fisso è di 225 litri. Con il sedile scorrevole - che ha un'escursione di 16 centimetri - completamente avanzato, la capienza passa a 260 litri, sempre a livello della cappelliera.
    Freno a mano. Tra le curiosità, la forma dell'impugnatura del freno di stazionamento, più compatta, che ha permesso di sfruttare meglio lo spazio tra i sedili.

    Fonte: www.quattroruote.it



     Guarda lo spot
     La gamma delle auto
    Gamma Auto
    Gamma Auto
    Gamma Auto
    Gamma Auto
    Gamma Auto
    Gamma Auto
    Gamma Auto
    Gamma Auto
    Gamma Auto
    Gamma Auto
    Gamma Auto
    Gamma Auto
    Gamma Auto
    Gamma Auto

    © 2008 PlanetCar - Usai - Muravera - P.Iva: 02558370926